05
Ott

PARLAMENTARI ELETTRONICI

L’Espresso in edicola scrive di come i responsabili del neonato sito web “Eguaglianza e Liberta’” abbiano spedito una mail a tutti i deputati del centro sinistra per avvisarli della loro iniziativa. In circa la meta’ dei casi il messaggio e’ rimbalzato indietro poiche le caselle degli onorevoli erano “piene”. Non e’ difficile dedurne due cose: una diffusa allergia dei nostri rappresentanti al mezzo elettronico e una pressoche’ totale inutilita’ delle tante iniziative di avviso/denucia/informazione che dalla rete Internet partono all’indirizzo di chi ci rappresenta a Roma. Il Gabibbo legge la posta elettronico, il nostro politico preferito, probabilmente no.

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.