13
Ago

SCHIFO d’OLTREOCEANO

Chiunque sia stato dentro un vagone della metropolitana di NYC negli ultimi anni avra’ fatto caso alle sempre piu’ frequenti pubblicita’ di farmaci, spesso molto costosi, spesso farmaci per la cura dell’AIDS, appesi come fossero pubblicita’ di innocui generi di consumo negli spazi pubblicitari nelle carrozze dell’underground. “Chiedi al tuo medico di prescriverteli!” ricordo di avere letto in uno di questi tristi consigli per gli acquisti. Oggi leggo sul New York Times un interessante articolo su come sempre piu’ spesso le case farmaceutiche paghino personaggi noti per citare distrattamente i propri prodotti. In una intervista del marzo scorso alla NBC, Lauren Bacall, parlava di un suo conoscente che improvvisamente era diventato cieco da un occhio. Gli ha fatto molto bene prendere il Visudyne – ha chiosato l’anziana attrice. Dopo qualche tempo si e’ saputo che la casa farmaceutica Novartis che produce il Visudyne ha “ricompensato la Bacall per il suo tempo”.

Ricordiamecelo quando ci parlano delle meraviglie della sanità  all’americana.

2 commenti a “”

  1. mr_setter dice:

    La Casa Farmaceutica in questione credo sia l'enorme multinazionale NOVARTIS e non la Novatris …e' solo per la precisione eh! Niente altro…:-)

  2. massimo mantellini dice:

    oppss….corretto grazie ;-)

    M.