11
Ago

CASUALITA’ DOMENICALI

Questa mattina io Alessandra ed Elisa eravamo a Bologna e casualmente siamo passati di fronte alla abitazione di Marco Biagi . Pochi minuti dopo nelle lettere a Repubblica trovo quella di Antonio Taddei di San Casciano il Val di Pesa. Mie’ piaciuta molto cosi’ ve la copio qui sotto:

PERDONATEMI, ma sara’ perche’ non sono un appassionato di calcio non riesco a capire perche’ il sig. Ronaldo venga scorato da due macchine della polizia – una apri strada, l’altra “civile” con lampeggiante, dietro. Se si pensa alla scorta negata a Marco Biagi (che viaggiava in treno e raggiungeva casa in bicicletta) credo che il sig. Ronaldo, con quel che guadagna, potrebbe permettersi una scorta privata. Quella pubblica potrebbe servire a piu’ importanti scopi.

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.